WEB SITE PIOLA, Famosi per la Pizza
Piola_FON
|
ITALY
|
USA
|
BRAZIL
|
ARGENTINA
|
CHILE
|
MEXICO
|
TURKEY
|
HONDURAS
|
CANADA
|
ECUADOR
|
COLOMBIA
|

Piola Treviso

Les Tableuax de Dakar

Fall DD

Solidarietà. Può sembrare una parola abusata, ripetuta, quasi consumata a forza di essere detta ed ascoltata. Eppure suona bene, specie quando a ripeterla è qualcuno che viene da un Paese straniero, magari africano. La simpatia funziona, le passioni uniscono e i progetti nascono  così, a volte per caso, da un incontro estemporaneo.
Fall DD l’artista ospite della mostra di pittura Les Tableuax de Dakar, organizzata all’interno di un progetto umanitario dedicato al Senegal e a Dakar, è giunto a Treviso da due giorni e sta cercando di familiarizzare con la città e i suoi abitanti. Disorientato ma curioso – è la sua prima volta in assoluto fuori da Dakar – cerca di ambientarsi e di riempirsi gli occhi di immagini che non potrà mai dimenticare e che spera di poter mettere al più presto su tela.
La visita a Palazzo Bomben, che da sabato ospiterà la mostra che conterrà i dipinti di quattro artisti senegalesi, il controllo del giardino da cui creerà le sue nuove opere ogni giorno a contatto con il pubblico, lo hanno riempito di voglia di fare. L’acqua dei fiumi, il verde degli alberi, sono cose che per lui, abituato all’oceano, alla sabbia e alle distese aride dei campi secchi, sembrano inverosimili.
E ancora più inverosimile è trovarsi al tavolo della Piola, insieme ai titolari e scoprire che sono persone come lui, ma appassionate di arte e pittura che lo riempiono di domande, di ogni genere e su ogni argomento, da quello religioso a quello artistico. Il locale gli piace, familiarizza in poco tempo, e scruta i muri vuoti, con tanti chiodi che spuntano in mezzo allo stucco lucido e colorato. Guarda il suo accompagnatore e capisce che c’è qualcosa che manca…un’assenza che non sa spiegare ma che pesa.
Nasce così l’idea, il progetto, e nasce da qui un valore nuovo alla parola Solidarietà.
Fall DD espone a Palazzo Bomben, ma la mostra comincerà solo sabato 12 giugno. Ha tre giorni, tre lunghi giorni in cui può riempire quei muri vuoti alla Piola. Prende le misure, controlla i colori, le luci che riflettono sui muri e decide.
Nasce così il gemellaggio fra Palazzo Bomben e la Piola. Trait d’union la mostra: Les Tableuax de Dakar. Nasce da un progetto di solidarietà che da un anno lavora per aiutare questi artisti poverissimi, costretti a vivere in strada, oltre che a vendere le loro opere ai mercati artigianali: la stessa solidarietà che ora uno di questi artisti decide di dimostrare alla Piola. Creerà in questi giorni una serie di opere e di arazzi e batik per riempire quei muri vuoti del locale e sarà, alla sera, a disposizione dei clienti per personalizzazioni su magliette, o per ascoltare critiche, commenti, plausi. Se poi venderà le sue opere, così come previsto dalla mostra – 130 le opere che il progetto si propone di vendere per poter garantire un futuro a questi artisti e alle loro famiglie, oltre all’apertura di un laboratorio artistico nella capitale del Senegal – tanto meglio. Sarà l’ennesima dimostrazione che aiutarsi, gli uni con gli altri, andare oltre le piccole polemiche e tendere una mano a chi si trova in un momento delicato, è ancora possibile.

|
|
|
© 2007 PIOLA. All rights reserved. PIOLA name, logos, and related marks are trademarks of PIOLA S.N.C.